Libri elettronici, nove anni dopo: ancora su interfaccia e usabilità. Incontro all’Università della Tuscia

Facebook0Twitter0Google+0Pinterest0Email

Lunedì 28 giugno si terrà, presso l’Aula Magna dell’Università della Tuscia in Via di S. Maria in Gradi a Viterbo, l’incontro “Libri elettronici, nove anni dopo: ancora su interfaccia e usabilità”, una giornata interamente dedicata agli ebook.

La manifestazione si terrà nell’ambito del corso su futuro del libro, ebook ed editoria digitale organizzato dall’Università degli Studi della Tuscia.

Ecco il programma completo della giornata:

h. 10.30: Caffè di benvenuto e registrazione dei partecipanti

(Corridoio a fianco dell’aula magna)

h. 11.00: Saluti introduttivi

Rettore (e segretario CRUI) prof. Marco Mancini, Preside prof. Gaetano Platania, Direttori di dipartimento proff. Benedetta Bini e Matteo Sanfilippo, direttore del corso prof. Roncaglia

h. 11.30: Elogio del libro su carta

prof. Piero Innocenti, Università della Tuscia

h. 12.00: iPad o e-paper: quale interfaccia per gli e-book?

Disputatio, partecipano Francesco Antinucci e Antonio Tombolini, modera Giuseppe Granieri

h. 13.30: Buffet

h. 15.00-17.00: Tre lezioni teorico-pratiche

Francesco Leonetti: Realizzare ePub arricchiti

Gino Roncaglia: Gli e-book considerati come agenti software

Federico Meschini: ePub, DocBook e TEI: quale integrazione?

Questa giornata sarà un’occasione unica di sviscerare, con l’aiuto di alcuni tra i massimi esperti italiani, tutti i segreti del libro digitale!

3 risposte
  1. Pippo says:

    Ho conosciuto da poco questo sito e gli E-reader.
    Da sempre leggo molto ma ogni tanto devo vendere dei libri per fare spazio ad altri, non posso certo cambiare casa per soddisfare la mia voglia di lettura!
    L’idea di avere un apparecchietto che ne contiene decine da portarmi in giro e da lasciare sul comodino la sera è allettante.
    La strada è segnata come con la musica: non sono spariti i CD audio ma affiancati da acquisti online di brani mp3.
    Mi auguro che al più presto vengano digitalizzati molte vecchie edizioni e soprattutto, TUTTI i nuovi libri escano anche in digitale.
    Gli editori italiani capiranno tutto ciò?

    P.S. sono propenso a comprare un 6″, il 5″ mi sembra proprio minuscolo anche se io lo utilizzerò esclusivamente per i libri digitali e non per leggere quotidiani ecc.

  2. Costanza Alpeggiani says:

    Per fortuna anche gli editori italiani hanno cominciato a muoversi in questo senso! Nei prossimi mesi l’offerta di titoli in italiano dovrebbe aumentare enormemente!

Trackback & Pingback

  1. [...] Libri elettronici, nove anni dopo giugno 17, 2010 Libri elettronici, nove anni dopo: ancora su interfaccia e usabilità [...]

I commenti sono chiusi.