Articoli

Ultima Books e Mondadori

Su Ultima Books non si vendono più gli ebook del Gruppo Mondadori

Dal 1° gennaio 2014 la nostra libreria digitale, Ultima Books, non vende più gli ebook del gruppo Mondadori.

I dettagli su com’è andata li puoi trovare nel blog della nostra libraia Lucia Zitelli: http://bit.ly/1e3RZBt .
Ed ecco anche l’approfondimento di Antonio Prudenzano su Affari Italiani, con la replica di Sandra Furlan, responsabile digital developement Libri Trade di Mondadori: http://bit.ly/19UQOFA .

Come sempre, sono le metafore concrete a far comprendere bene la situazione, come quella di Michele Marcucci, nostro System Administrator: “hai presente quando ti do da vendere 10 patate e tu me ne vendi solo 9 e allora non te ne faccio vendere più nessuna? Ecco”.

Ieri, visti i chiarimenti forniti da Sandra Furlan a Prudenzano, Antonio Tombolini, CEO di Simplicissimus, ha ritenuto doveroso replicare, e lo ha fatto così, nel suo blog: “Il criterio dunque sembra essere stato il seguente: cara Ultima Books, magari fai un discreto fatturato, (le vendite nette di titoli Mondadori nel corso del 2013 sono state di diverse decine di migliaia di euro, in effetti), ma non mi sei cresciuta abbastanza, quindi basta. Preferisco magari qualcuno che mi fattura meno, ma cresce più velocemente.
Curioso criterio, ma ciascuno a casa sua si regola come vuole, ci mancherebbe altro. Il tema è piuttosto un altro: se le cose stanno come dice Furlan, non dovrebbe passare molto tempo per assistere alla chiusura di tutti gli ebook store italiani. Ponevo il problema quasi un anno fa, ad aprile 2013.”

E conclude Tombolini: “Vorrà dire che avremo così l’opportunità di fare un nuovo esperimento su questo mercato così effervescente e imprevedibile: può sopravvivere una libreria senza vendere i libri dei marchi Mondadori? Chissà, magari nel digitale si potrebbe scoprire che sì, è possibile perfino questo! A voi la risposta.”

Il Colophon - big and transparent

Esce Il Colophon 01, la rivista di letteratura “digital only” di Simplicissimus Book Farm

È uscito il primo numero de Il Colophon, Rivista di letteratura per il XXI secolo di Simplicissimus Book Farm (SBF).Il Colophon - cover n.1
Nato da un’idea di Antonio Tombolini, CEO di SBF e direttore responsabile della rivista, e sviluppato dalle idee e dalla creatività di Paola Santoro, direttore editoriale, Il Colophon è disponibile esclusivamente in formato digitale per iPad e tablet Android.
Da questa mattina il primo numero è scaricabile su Google Play e Apple AppStore al prezzo di 2,69€.

La redazione interna a Simplicissimus e un team di autori di rilievo nel panorama culturale italiano hanno realizzato una rivista che trae ispirazione dai libri per raccontare i libri e ridisegna lo spazio dove scoprirsi attraverso la lettura e la scrittura.
Con i suoi articoli, recensioni, reportage, interviste Il Colophon è mensile e monografico e ciascun numero racconta un tema tangibile e le sue valenze simboliche.
Questo il tema del primo numero appena uscito: Piedi.

Il Colophon non contiene pubblicità. Lontano dalle logiche editoriali tradizionali, il sistema di e-commerce interno alla rivista consente un’esperienza d’acquisto agevole e immediata dei testi che ispirano i singoli articoli.
“Con Il Colophon sperimenteremo su noi stessi la sostenibilità di una rivista digitale del tutto priva di pubblicità e tutta giocata sulla qualità dei contenuti.” afferma Antonio Tombolini.

Redazione Colophon01 PiediMolte le collaborazioni, tra cui l’intervista di Paola Santoro ad Alessandro Bergonzoni “Ai piedi delle parole”, Loredana Lipperini con il suo pezzo “Noi che non sogniamo il Principe Azzurro”, Vittorio Zambardino con “Lo sport è il canto del piede” e le riflessioni sul tema del drammaturgo e cantastorie Davide Enia.
“Il Colophon è una rivista libera che ha il privilegio di raccontare  i libri per quello che sono: essenziali e straordinari,” dichiara Paola Santoro, che prosegue “Siamo indipendenti dalle logiche della pubblicità, contemporanei nel linguaggio e nello stile e il nostro animo pop vuole parlare a tutti, agli amanti dei libri e a coloro che ancora non sanno di esserlo.”

L’applicazione de Il Colophon è disponibile a questi link, rispettivamente per i dispositivi Apple e per i dispositivi Android.
Anche dal sito ufficiale www.ilcolophon.it sarà possibile scaricare l’applicazione dall’Apple AppStore e da Google Play. Nel sito è inoltre disponibile il Sommario con la possibilità di lasciare il proprio indirizzo email per essere aggiornati sulle prossime uscite.

Bookeen Cybook Orizon Multi-Touch, Wi-Fi e un design sublime

Carissimi e affezionatissimi lettori di Simplicissimus siamo lieti di annunciarvi il vostro prossimo regalo di Natale ;) Ebbene si, abbiamo appena inserito nel nostro ebook store il favoloso Cybook Orizon della Bookeen.

In versione bianca o nera questo nuovissimo lettore ebook di ultima generazione vi affascinerà per le sue incredibili funzioni e il suo curatissimo design. Con appena 7 millimetri e poco più di spessore accoglie in sè un Wi-Fi (con browser aperto ad ogni sito), Bluetooth e udite udite completamente Multi-touch! Sfoglierete le pagine del vostro ebook proprio come con un vero libro, accarezzando lo schermo, ma potrete anche aumentare o diminuire il testo con il tipico gesto dello zoom a due dita di noti dispositivi come l’iPad.

Inoltre un  sensore di movimento vi permetterà di orientare automaticamente le vostre letture dal formato “ritratto” a quello “panorama”. Il Cybook Orizon è già disponibile in pre-ordine dal nostro sito, l’attesa è di circa 10/14 giorni da oggi e nella confezione troverete cavetto USB e pratica custodia protettiva in neoprene.

Ancora qua a leggere? Che aspettate! Ci sono tantissime foto e tutte le specifiche che vi aspettano nelle pagine del Cybook Orizon del nostro ebook store!

L’eBook Store di Simplicissimus versione Mobile!

Siamo lieti di annunciare che è disponibile la prima versione “beta”  dell’eBook Store per dispositivi mobile.

Il nuovo store di Simplicissimus riconosce automaticamente il dispositivo dal quale viene richiamato e imposta da solo la giusta versione, per una visualizzazione e fruizione rapida e più “user-friendly” possibile.

La versione mobile è supportata da molti dispositivi quali: iPhone, iPad, Samsung Galaxy, Windows Mobile e tutti quelli con sistema Android.

Questa versione si affianca al già noto store “On-Device” dal quale è possibile acquistare ebook direttamente dal proprio eReader come il Samsung E60/E65 e l’Onyx Boox 60 entrambi dotati di connessione Wireless.

Cybook Opus si rinnova a va al Salone di Torino

Il 7 maggio Cybook OPUS è uscito in sette nuovi e bellissimi colori e, soprattutto, con importanti aggiornamenti.
Dopo essersi consultata con migliaia di utenti in tutto il mondo, infatti, Bookeen ha deciso di migliorare ulteriormente l’aspetto e le performance del suo lettore, così da poter soddisfare al meglio tutte le necessità di un pubblico molto esigente.
Cybook OPUS si trova così ad essere il miglior lettore nel suo genere!
Grazie all’utilizzo degli ultimi ritrovati nel campo della tecnologia e-ink, infatti, lo schermo offre un’esperienza di lettura in tutto simile a quella cartacea.
Il software Boo Reader permette alla batteria di durare molto a lungo, ma, soprattutto, grazie alla tecnologia instant reading non sarà più necessario aspettare 15 secondi dal momento dell’accensione prima di poter cominciare a leggere.
Ovviamente anche la memoria è in grado di soddisfare tutte le esigenze: può infatti contenere fino a 1000 titoli, e in più c’è la possibilità di espanderla fino a 8000 ebook per mezzo di una scheda microSD.
In aggiunta a tutto questo,l’ereader della Bookeen sarà compatibile con tutte le principali librerie online.
Ma il meglio deve ancora arrivare: alla Fiera del Libro di Torino il nuovo Cybook Opus farà bella mostra di sè nello stand di Simplicissimus Book Farm!

Siamo impazziti: trasporto gratis in tutta Europa!

125x125Da pochi minuti chi ordina un ebook reader direttamente dal nostro sito non paga il trasporto: tutti gli ordini superiori ai 100 Euro (in pratica, tutti gli ebook readers) vengono spediti gratuitamente in tutta Europa.

Si tratta di un esperimento, ovviamente: se le vendite dal sito aumenteranno in misura sufficiente lo lasceremo per sempre, altrimenti… beh, fortunati quelli che ne approfitteranno in agosto :)